• siamo a Pontelandolfo (BN)
  • Impianto Fotovoltaico

  • Solare Termico

    Solare Termico

Checkup EnergeticoCheck-Up Energetico

È uno strumento che consente di fotografare la situazione, da un  punto di vista energetico, di un edificio dando successivamente all’ analisi un valore quantitativo circa l’efficienza energetica.

Il check-up energetico si prefigge come obiettivo il miglioramento dell’efficienza energetica nelle abitazioni e negli edifici. È importante che ciascuno di noi diventi maggiormente consapevole di quanto possa contribuire in prima persona a ridurre la propria bolletta. Se un impianto non funziona al meglio aumentano consumi e costi, e diminuisce il comfort.

 

 alt=Solare Termico

Il solare termico è un sistema di produzione di acqua calda ad uso sanitario che converte l’energia solare in energia termica tramite un fluido in grado di captare l’energia solare.

La tecnologia alla base di questo sistema è l’uso di tubi sottovuoto, i VACUUM TUBE HEAT PIPE, in grado di aumentare l’efficienza dell’intero sistema. I vantaggi nell’uso di questa tecnologia risiedono in pochi ma salienti punti:

  • Ottime prestazioni anche a basse temperature (così come visibile dal grafico  sottostante): l’efficienza dei  tubi sottovuoto si mantiene praticamente costante alle temperature di interesse e anche al diminuire della temperatura; cosa che non avviene nel sistema a pannelli scoperti, dove c’è un brusco calo dell’efficienza e nemmeno con i pannelli piani, dove però il calo dell’efficienza è più graduale al diminuire della temperatura
  • Efficienza non influenzata dal vento
  • Personalizzazione nella progettazione, è possibile diminuire o aumentare il numero di tubi senza troppe difficoltà progettuali e adattandosi alle esigenze personali dei singoli clienti
  • Irradiazione perpendicolare grazie alla geometria dei tubi, ciò riduce il fenomeno della riflessione
  • Sistema termico potenziato della lastra captante che permette di trattenere anche i raggi infrarossi che solitamente vengono riflessi
  • Avere singoli tubi significa avere semplicità nel trasporto e nell’assemblaggio; inoltre in caso di rottura basta sostituire il singolo elemento interessato.

 

FotovoltaicoFotovoltaico

Il sistema fotovoltaico è una tecnologia in grado di convertire direttamente l’energia solare in energia elettrica, attraverso le celle fotovoltaiche, costituite da lastre di silicio.

È il sistema più collaudato ed affermato nel mondo delle tecnologie rinnovabili.
Permette di produrre energia elettrica direttamente fruibile dal cliente sfruttando l’irraggiamento solare.

Progettiamo soluzioni personalizzate in base alle esigenze del cliente e proponiamo prodotti di elevata qualità.
Disponiamo di diverse tipologie di pannelli: MONOCRISTALLINO, POLICRISTALLINO ed AMORFO.

 

EolicoEolico

L’energia eolica si ottiene a partire dalla ‘forza del vento’, sfruttando, cioè, quella che è l’energia cinetica delle correnti d’aria e convertendola in energia meccanica o elettrica.

I principali vantaggi dell'eolico:

  • produce energia a basso costo dal vento;
  • consente soluzioni ad isola o in rete a costi contenuti;
  • può produrre nell’arco delle 24 ore, vento permettendo.

La gamma di generatori eolici proposti si compone di sistemi completi che comprendono potenze dai 1500 ai 5000 W (destinati ad uso domestico) e sistemi da 10 KW a 50 KW (destinati ad aziende o piccoli investitori).
I generatori proposti (fino a 5000 W) possono essere installati come generatori elettrici indipendenti (impianti ad isola) che prevedono un sistema di accumulo di energia prodotta, tramite una serie di batterie.
I sistemi fino a 50 KW vengono utilizzati solo per la cessione in rete di energia.

esempio fotovoltaicoIl primo aspetto da considerare è quello di produrre energia pulita direttamente dal sole.

Da un punto di vista economico, occorre considerare che la scelta di installare un impianto fotovoltaico per soddisfare i propri consumi energetici permette un risparmio di denaro nel medio periodo rispetto al tradizionale acquisto di energia in bolletta. Infatti, a fronte di un investimento iniziale, che non è più consistente quanto qualche anno fa, per mezzo dell’energia prodotta è possibile recuperare la spesa nel corso della vita produttiva dell’impianto, che si attesta attualmente attorno ai 30 anni.

esempio fotovoltaicoNel medio periodo, quindi, anche in virtù del fatto che il prezzo dell’energia ricavata da fonti fossili è plausibilmente destinato ad aumentare, investire nel solare è una scelta economicamente conveniente. Convenienza che risulta tanto maggiore quanto si è in grado di autoprodurre ed autoconsumare la propria energia. Attualmente un impianto Fotovoltaico si ammortizza in 5-6 anni e quindi, superati i primi anni nei quali và ammortizzato l’impianto, si può usufruire successivamente, per circa 20-25 anni, di produzione di energia elettrica in modo gratuito.

esempio fotovoltaicoInoltre è possibile usufruire di agevolazioni fiscali sulle spese di installazione per gli impianti domestici: si tratta delle detrazioni fiscali Irpef del 50% sulle spese sostenute. La detrazione fiscale viene spalmata in 10 rate annuali e di fatto garantisce un guadagno equiparabile agli incentivi degli anni passati.

Chiedi un preventivo gratuito, inviando i tuoi riferimenti all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via fax al numero: 0824.859714

Risparmiare sui costi energetici di produzione di acqua calda è possibile ed è immediato.

La soluzione ideale è, infatti, quella di installare un sistema solare termico, un impianto di facile installazione che offre il massimo comfort sanitario e riduce, di fatto, immediatamente la bolletta del gas. I sistemi solari termici, integrandosi con l'impianto esistente, possono dare notevoli vantaggi in termini di risparmio energetico: in una abitazione è possibile risparmiare fino al 70% dei costi energetici per la produzione di acqua calda sanitaria.

Le soluzioni adottabili sono sostanzialmente 2:

 

  1. Sistema a circolazione naturale, soluzione questa che prevede il serbatoio collegato a monte del pannello/Tubi di scambio Calore, tale soluzione è economicamente più vantaggiosa e si utilizza per piccoli impianti fino a 250lt circa

  2. Sistema a circolazione forzata, il bollitore, è posto, per necessità, in un luogo differente e distante dai pannelli solari.
    È il caso ad esempio dei bollitori, alloggiati nei sottotetti o nei locali caldaia, aventi capacità da 150 a 500 litri o dei piccoli accumuli inerziali combinati, detti anche tank in tank. Sono sistemi simili a quelli per uso domestico, si differenziano soprattutto per quello che riguarda, la capienza dei bollitori, ed il numero di collettori che sono associati. Il fluido del circuito solare è movimentato, solo in caso di effettivo bisogno, da un circolatore azionato a sua volta da una centralina elettronica. La centralina solare confronta costantemente le temperature dei collettori solari e dell'acqua stoccata nel serbatoio ad a sua volta da una centralina elettronica comandando l'accensione del circolatore. Nei giorni particolarmente freddi, come quelli invernali, c'è la possibilità di integrare il calore fornito dal sole eventualmente con il contributo proveniente da una caldaia.

Vi è inoltre una considerazione importante da fare che consiste nella differenziazione tra pannelli piani e sistema a tubi. Sostanzialmente si utilizzano pannelli piani quando i pannelli vanno installati in luoghi di mare e a basse latitudini, mentre il sistemi a tubi va installato in luoghi con latitudine superiore a 500m e prevalentemente in luoghi montani

 

Chiedi un preventivo gratuito, inviando i tuoi riferimenti all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via fax al numero: 0824.859714